S U N

Il sole è il dispensatore di luce e di vita alla totalità del cosmo; con il suo occhio fisso e onniveggente, è il severo garante della giustizia; con la connessione quasi universale della luce con l'illuminazione o illuminazione, il sole è la fonte della saggezza.

Il sole è una delle oltre 100 miliardi di stelle della Via Lattea . Orbita a circa 25.000 anni luce dal nucleo galattico, completando una rivoluzione una volta ogni 250 milioni di anni circa. Il sole è relativamente giovane, fa parte di una generazione di stelle nota come Popolazione I, relativamente ricca di elementi più pesanti dell'elio. 

ASTRO - PROIEZIONE 

TIME LINE 

210815_SPECULA_TIMELINE_SUN.png

SCARICA L'ILLUSTRAZIONE QUI 

Sebbene il culto del sole sia stato usato frequentemente come termine per la religione "pagana" , è, in effetti, relativamente raro. Sebbene quasi tutte le culture utilizzino motivi solari, solo poche culture (egiziana, indoeuropea e mesoamericana) hanno sviluppato religioni solari. Tutti questi gruppi avevano in comune una civiltà urbana ben sviluppata con una forte ideologia della regalità sacra . In tutti loro è prominente l'immagine del sole come sovrano sia del mondo superiore che di quello inferiore che visita maestosamente nel suo giro quotidiano.

Queste come sovranità, potere di beneficenza, giustizia e saggezza sono centrali per qualsiasi gruppo religioso d'élite, ed è all'interno di questi contesti che si trova un'ideologia solare altamente sviluppata. I re governati dal potere del sole e affermavano di discendere dal sole. Le divinità solari, divinità che personificano il sole, sono sovrane e onniveggenti. Il sole è spesso un attributo primario o viene identificato con la Divinità Suprema.

L'eliofisica moderna è lo studio del Sole e di come influenza lo spazio che ci circonda. Ciò include il Sole e i suoi effetti sulla Terra e sul sistema solare, nonché le condizioni nello spazio che sperimenteranno i futuri esploratori.

210731_SPECULA_DIAGRAM-02.jpg

In Egitto il dio del soleRe era la figura dominante tra gli alti dei e mantenne questa posizione fin dall'inizio della storia di quella civiltà. Nel mito relativo al viaggio del dio del sole sull'oceano celeste, il sole tramonta come il giovane dio Kheper; appare a mezzogiorno allo zenit come il sole adulto, Re; e arriva la sera alla regione occidentale nella forma del vecchio dio del sole, Atum .

Surya è glorificato nei Veda dell’antichità come un dio onniveggente che osserva le azioni sia buone che cattive. Espelle non solo l'oscurità, ma anche i sogni malvagi e le malattie. Anche gli eroi del sole e i re del sole occupano una posizione centrale nella mitologia indiana, dove Vivasvant, il padre di Yama, corrisponde all'iranico Vivahvant, il padre di Yima.

CURIOSITA' 

m7hwqavpdob31.jpeg